tre cani seduti in un ampio campo aperto con fiori

Istinti del cane

Icona Autore dall'azienda KONG

Ecco una guida al significato dei comportamenti del vostro cane.

Guardando il vostro amato cane, a volte può essere difficile immaginare che tutti i cani, grandi e piccoli, discendono dai lupi. Anche se questo è più facile da visualizzare quando si guarda un Husky o un Malamute che un Basset Hound o un Maltese, tutti condividono gli stessi antenati comuni. Questo è più evidente quando si osserva il comportamento dei cani attraverso la lente delle loro risposte naturali/istintive. Questo aiuta i genitori di animali domestici a capire perché i cani fanno quello che fanno e come incanalare alcuni di questi comportamenti in modo costruttivo.

Vediamo alcuni comportamenti naturali.

Giocare: I cani sono predatori sociali e intelligenti. Il gioco tra predatori implica l'affinamento delle abilità necessarie per cacciare. Inoltre, imparano a interagire l'uno con l'altro in modi accettabili, abilità critiche quando la coesione del gruppo è vitale per il successo e la sopravvivenza. I cuccioli imparano a pedinarsi, a balzare, ad afferrarsi, a inciampare e a lottare l'uno con l'altro, replicando così molti dei comportamenti di cui hanno bisogno per procurarsi il cibo. I cuccioli imparano anche come avvicinarsi l'uno all'altro e ai cani adulti, quando è giusto essere sciocchi e giocosi e quando è sufficiente. Queste lezioni li aiutano anche a stabilire il loro posto nel gruppo. Anche se questa gerarchia non è così rigida come si credeva, ma è anzi molto fluida e soggetta a cambiamenti in base al tempo, alle circostanze e così via, ci sono pochi dubbi sul fatto che i comportamenti di gioco aiutino i cani ad apprendere il loro ruolo nel gruppo sociale.

In che modo questo è rilevante per un genitore di animali domestici? Quando il cane vuole giocare con voi, è naturale che si morda e salti. Si tratta di comportamenti bruschi e violenti che possono essere fastidiosi nel migliore dei casi e dolorosi nel peggiore. La situazione può degenerare ulteriormente quando si aggiungono i bambini piccoli. I piccoli scappano istintivamente di fronte a cuccioli nervosi e nervosi, spesso urlando. Queste reazioni dei bambini stimolano i cani a saltare e a mordere di più.

Soluzioni: Evitate di giocare con i vostri cani in modo violento e aggressivo, perché incoraggia il comportamento sbagliato. Lodate e premiate i saluti appropriati e più calmi per rafforzare la risposta desiderata. Ad esempio, se il cane viene premiato per essersi seduto di fronte a voi invece di saltarvi addosso, col tempo il comportamento da seduto diventerà più forte. Quando il cane diventa nervoso, distrarlo con un giocattolo da masticare può spesso aiutare a fermare questo comportamento. È qui che brillano prodotti come KONG. Non solo KONG è eccezionale per tenere il cane occupato e impegnato in un comportamento appropriato, ma la sua forma insolita spesso fa sì che il cane faccia rimbalzi imprevedibili quando ci gioca. Questo stimola ulteriormente l'interesse e mantiene il cane impegnato nel comportamento desiderato, invece di mordere e saltare addosso a voi, ai vostri bambini o agli ospiti.

Noia: Una delle cause più comuni di problemi comportamentali nei cani è la noia. In poche parole, quando alcuni cani sono lasciati a se stessi, possono combinare ogni sorta di guai. Alcuni scavano, altri rosicchiano, altri abbaiano eccessivamente, ecc. Anche se tutti questi comportamenti possono essere causati da numerose altre ragioni, la noia deve essere presa in considerazione e affrontata. I lupi cacciano tipicamente in un territorio le cui dimensioni variano in base alla quantità di prede disponibili. Questi animali straordinari possono percorrere fino a 30 miglia al giorno. Oltre all'enorme quantità di esercizio fisico, interagiscono continuamente tra loro e mettono in atto una moltitudine di strategie di caccia per nutrirsi. Confrontate questo dato con quello di un cane lasciato solo per ore e ore in un cortile o in una casa grande solo una frazione di quella in cui potrebbe vagare in natura, con poco o nulla che lo occupi. Se si guarda a questo aspetto, c'è da chiedersi perché alcuni cani si annoiano e si comportano male?

Soluzioni: Esercizio fisico! Dopo esservi assicurati che sia voi che il vostro animale domestico siate in buona salute, iniziate a portare il cane a passeggio. Non è necessario camminare/correre una maratona, ma certamente si può arrivare a camminare con il cane 3-4 volte a settimana per 3-5 miglia ogni volta. C'è chi fa un po' meno e chi un po' di più, ma un programma di esercizio serio e costante aiuterà a combattere la noia e l'eccesso di energia. Giocattoli interattivi. Date al vostro cane qualcosa di stimolante da fare soprattutto quando è lasciato solo. Anche in questo caso KONG si distingue. Riempite il KONG di deliziosi bocconcini e molti cani passeranno ore a cercare di tirarli fuori. Altri cani giocheranno e masticheranno il KONG. Combinando tutto questo con l'esercizio fisico e l'addestramento all'obbedienza, probabilmente scoprirete che la noia diventerà un fattore molto meno importante nel comportamento dei vostri cani.

Nota sull'addestramento all'obbedienza. Insegnare al cane comandi di base come seduto, vieni, giù o a camminare correttamente al guinzaglio non eliminerà automaticamente la noia. Ciò che farà è rendere più facile portare il cane a passeggio in pubblico, un aspetto importante quando si cerca di fargli fare più esercizio. L'addestramento all'obbedienza è un modo favoloso per trascorrere del tempo costruttivo e di qualità con il vostro animale domestico. Può sembrare un luogo comune, ma è vero. Infine, l'addestramento all'obbedienza può essere mentalmente impegnativo per i cani. Questo può rendere il cane fisicamente stanco. Molti genitori di animali domestici trovano che lavorare con il proprio cane per circa 15 minuti prima di lasciarlo da solo significa che quando se ne vanno, i loro cani sono molto più calmi e quindi meno propensi ad annoiarsi o a mettersi nei guai.

Steven Appelbaum è un addestratore di cani professionista con oltre 35 anni di esperienza. È presidente e proprietario dell'Animal Behavior College, la più grande scuola di addestramento per animali della nazione. Vive con il suo Basset Hound Truffles, un cane molto in contatto con il lupo che è in lui.

Articoli correlati

Articolo precedenteArticolo successivo