Come correggere i problemi di comportamento nei cani

Ricordate: quasi tutti i comportamenti comuni possono essere attribuiti all’istinto. Nella vita allo stato brado, abbaiare, scavare, marcare il territorio e mordere aveva uno scopo ben preciso. I cani tendono a diventare frustrati se i loro istinti naturali vengono continuamente repressi. Anziché combattere questi istinti o punire il cane perché si comporta secondo la sua natura, è molto più produttivo trovare modi accettabili di soddisfare tali istinti. Giochi come il lancio, il “tira e molla” e il riporto possono soddisfare le esigenze istintive dei cani, oltre a rafforzare il legame tra cane e padrone. Giocare consente al cane di consumare le energie in eccesso, fattore estremamente importante per un comportamento appropriato. Per essere equilibrati e felici, i cani hanno bisogno di giocare. Se il cane esibisce un comportamento inaccettabile è opportuno affrontare la situazione quanto prima, onde evitare che divenga un’abitudine, in particolar modo nel caso dei cuccioli.

Se il cane continua a esibire ostinatamente comportamenti problematici malgrado vi siate attenuti ai suggerimenti riportati di seguito, è consigliabile rivolgersi a un bravo addestratore o comportamentista.